Pasqua: 250mila a tavola in agriturismo, boom ponti

Sono circa duecentocinquantamila gli italiani che trascorreranno il giorno di Pasqua in uno degli oltre ventimila agriturismi presenti sul territorio nazionale. E’ quanto stima la Coldiretti, sulla base delle previsioni dell’associazione agrituristica Terranostra dalle quali si evidenzia che la fortunata serie di ponti primaverili favorisce la vacanza in campagna, per mangiare, per fare un scampagnata o per fermarsi piu’ giorni all’insegna del relax e della buona cucina. Per le feste – sottolinea la Coldiretti – torna per la maggioranza degli italiani il viaggio a breve raggio da realizzare in giornata. Una tendenza che interessa anche la tradizionale gita in agriturismo dove secondo Terranostra molte aziende si sono attrezzate con l’offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all’acquisto dei prodotti aziendali di campagna amica. La capacita di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo e – continua Coldiretti – la qualità piu’ apprezzata dagli ospiti specialmente nel periodi delle feste dove c’è l’opportunità di gustare ricette del passato custodite gelosamente nelle campagne.. L’agriturismo non è pero’ piu’ solo mangiare con le aziende autorizzate alla ristorazione (10144) che sono state sorpassate in numero da quelle che offrono anche altri servizi salite a ben 11982 con attività come l’escursionismo (3324), la mountain bike (2785), i corsi di cucina, orto, cucito o altro(2009), l’equitazione (1489), il trekking (1821), le fattorie didattiche per i piu’ piccoli (1251) e le osservazioni naturalistiche (932) che sono in rapida espansione. Per scegliere l’agriturismo giusto il consiglio – continua la Coldiretti – è quello di preferire aziende accreditate da associazioni e di rivolgersi su internet a siti come www.terranostra.it o www.campagnamica.it. E’ arrivata anche la nuova App di Terranostra, scaricabile gratuitamente, che fornisce tutte le informazioni sull’agriturismo prescelto. Senza dimenticare – conclude la Coldiretti – il passaparola tra parenti e amici che, per le vacanze in campagna, è sempre molto affidabile.