Senza stranieri interi territori a rischio spopolamento

In una Italia in declino demografico, con un numero di nati mai così basso dal 1861, ci sono 841 comuni in cui nell’ultimo quinquennio (2010-2015) la popolazione è cresciuta esclusivamente grazie agli immigrati. In questi comuni, che si trovano in ogni area del Paese e hanno dimensioni diverse, risiedono quasi 13,9 milioni di abitanti, ovvero […]
Continue reading…

 

Cresce l’attrattività dell’Italia per gli investitori esteri

Cresce l’attrattività dell’Italia per gli investitori esteri. Aumenta la capacità del nostro Paese di attrarre investimenti esteri. L’Aibe Index, l’indice sintetico che misura l’attrattività del sistema-Italia, passa infatti da un valore di 33,2 registrato nel 2014 all’attuale 47,8 lungo una scala che va da un minimo pari a 0 a un massimo pari a 100, […]
Continue reading…

 

Immigrati: in 3 anni +86mila imprese di stranieri

E’ stata la spinta all’imprenditorialità degli stranieri residenti in Italia a tenere in territorio positivo il saldo delle imprese italiane. A mostrarlo sono le elaborazioni di Unioncamere-InfoCamere sulla base dei dati degli ultimi tre anni del Registro delle imprese. Sono 86mila in più, infatti, le imprese create dagli immigrati tra il 30 giugno 2012 e […]
Continue reading…

 

Non solo corruzione e illegalità, Roma è una città pluralista

Sono 363.563 gli stranieri iscritti in anagrafe nella capitale nel 2014. Sono più che raddoppiati rispetto al Giubileo del 2000 (+115%, cioè 194.000 in più). L’incidenza degli stranieri sulla popolazione romana totale è salita dal 6% del 2000 al 9,5% del 2007, fino al 12,7% del 2014. Sono 185 le comunità straniere presenti in città. […]
Continue reading…

 

Artigiani: +7.400 le imprese straniere in 3 anni

Il 40% delle imprese individuali artigiane registrate in Italia che confezionano articoli di abbigliamento ha uno straniero alla sua guida, una su tre è cinese. Stessa nazionalità anche per il 33,2% dei titolari di attività artigianali di fabbricazione di articoli in pelle e proviene dall’estero un imprenditore su 10 nel settore della fabbricazione dei prodotti […]
Continue reading…

 

Nel 2013 le imprese straniere sfiorano quota 500mila

E’ passato prima di tutto per Napoli, Roma, Monza e Milano il “treno” ultraveloce dell’impresa straniera1 in Italia. Nel 2013, infatti, sono queste le province che registrano i tassi di crescita più consistenti di un esercito che sfiora ormai le 500mila unità, pari all’8,20% del totale delle imprese registrate nel nostro Paese.
Continue reading…