L’impatto storico-sociale dell’immigrazione moderna nella sanità

In Italia vivono 5 milioni di stranieri di 197 nazionalità diverse (di cui quasi 1,1 milioni sono minori), con una estrema varietà di culture, usi e appartenenze religiose: 1,6 milioni sono musulmani, 1,5 milioni ortodossi, 918.000 cattolici, 216.000 protestanti, 109.000 buddisti. Creano valore per 123 miliardi di euro l’anno (pari a circa il 9% del […]
Continue reading…

 

Immigrati: 335mila imprese nel 2014

L’Italia delle imprese è sempre più multietnica: sono cresciute di 23mila unità quelle individuali costituite da cittadini provenienti da Paesi extracomunitari nel 2014, superando quota 335mila nel complesso, una ogni 10 imprese che adottano questa forma giuridica. L’indagine trimestrale condotta da Unioncamere/ InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio segnala che gli […]
Continue reading…

 

Le energie affioranti per ripartire

Le famiglie italiane hanno attuato una profonda ridefinizione dei consumi, attaccando sprechi ed eccessi in nome di una nuova sobrietà. Il 76% dà la caccia alle promozioni, il 63% sceglie gli alimenti in base al prezzo più conveniente, il 62% ha aumentato gli acquisti di prodotti di marca commerciale, il 68% ha diminuito le spese […]
Continue reading…

 

47mila lavoratori difficili da reperire, 18mila in meno del 2012

Per 47mila posti di lavoro, 13 ogni 100 assunzioni tra quelle programmate anche in questo 2013 di crisi e di crescenti difficoltà sul versante dell’occupazione, ci sono imprese che hanno difficoltà a reperire personale adeguato. Sensibile però la riduzione di questa quota di entrate rispetto all’anno scorso (quando erano oltre 65mila, pari al 16,1%), per […]
Continue reading…

 

Immigrati: nel 2013 meno richieste dalle imprese (-29%)

Di pari passo con la crisi occupazionale che attraversa l’economia italiana, anche nel 2013 la domanda di lavoratori immigrati segna una consistente contrazione (-29% ) in accentuazione rispetto a quanto avvenuto nel 2012 (quando il calo fu del 27%). In termini assoluti, quest’anno la richiesta di lavoratori non stagionali immigrati prevista dalle imprese dell’industria e […]
Continue reading…